Bonus Fiscale per Zanzariere 2019

Se stai pensando di installare una zanzariera, sappi che potresti guadagnarci due volte!

In primis perché ti libereresti della sgradita visita quotidiana di insetti, mosche e zanzare all’interno della tua casa. E poi perché puoi fare tutto questo risparmiando, grazie al bonus fiscale 2019 previsto per l’installazione di zanzariere. Non sai che cos’è? Scoprilo con Siro!

Che cos’è il Bonus Fiscale per le Zanzariere?

Non tutti sanno che tra le detrazioni fiscali previste all’interno del Bonus Casa 2019 ce n’è anche una che riguarda in particolare le zanzariere. Ebbene si: acquistare, installare e sostituire zanzariere permette di ottenere una detrazione pari al 50% della spesa (per un massimo di 60 mila euro).

Per potere ottenere il bonus, però, sono assolutamente necessarie due condizioni:
1) La zanzariera deve possedere adeguata marcatura CE;
2) Alla zanzariera deve essere riconosciuta la funzione di schermatura solare.

Il secondo punto è una novità introdotta dalla Legge di Bilancio. Per vedersi riconosciuto il bonus zanzariere 2019, dunque, il prodotto acquistato deve possedere uno specifico valore di schermatura solare, ovvero un Gtot (il parametro che definisce la capacità di filtrare la luce) superiore a 0,35.

In questo modo, la zanzariera viene riconosciuta non solo uno strumento di protezione nei confronti di insetti, ma anche un importante alleato nella schermatura dai raggi solari. Ne deriva che le zanzariere debbano essere installate a protezione di una zona vetrata. La normativa prevede inoltre che siano montate in maniera precisa, ad esempio rimanendo mobili, e che siano inserite sia all’esterno sia all’interno della finestra, al suo interno, oppure integrate alla struttura dell’infisso.

Una piccola guida per il bonus fiscale zanzariere 2019

Bonus Zanzariere 2019L’agevolazione consiste nella detrazione del 50% delle spese sostenute per interventi effettuati tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2019, con un tetto massimo detraibile di 60.000 euro per ogni unità immobiliare da dividere in 10 quote annuali di uguale importo.
Requisiti dell’intervento e della zanzarieraLa zanzariera deve possedere adeguata marcatura CE e valore Gtot superiore a 0,35. Deve essere inoltre installata:
– a protezione di una vetrata;
– all’esterno, all’interno o integrata a una finestra;
– mobile.
Inviare la richiesta step by step– Effettuare il pagamento attraverso bonifico parlante o bonifico online postale o bancario;
– Compilare e inviare entro 90 giorni dalla fine dei lavori la “Scheda descrittiva dell’intervento” sul portale online dell’ENEA;
– Conservare tutta la documentazione per 10 anni;
– Ricordarsi di dichiarare ogni anno una quota nella dichiarazione dei redditi.
Chi può farloPersone fisiche e soggetti giuridici assoggettati all’IRPEF
Documenti necessari– Certificazione dei requisiti tecnici;
– Schede tecniche dei componenti installati;
– Relazione descrittiva dell’intervento firmata, di cui è obbligatorio conservare una copia;
– Fatture e ricevute delle spese;
– Copia della ricevuta del bonifico parlante;
– Ricevuta con codice CPID della richieste inviata all’ENEA.

Richiedi la tua consulenza a Siro

Contatta il nostro team per la scelta della tua zanzariera!